Swisscom StartUp Challenge:
     i vincitori!

 

Swisscom StartUp Challenge

    Delle circa 200 imprese iscritte, dieci sono riuscite ad accedere alla finale del primo Swisscom StartUp Challenge. Durante le presentazioni finali, addirittura sei delle cinque start-up inizialmente previste sono riuscite ad imporsi sulla concorrenza. Roger Wüthrich-Hasenböhler, responsabile dell'unità aziendale PMI, ha così motivato la decisione: «La qualità delle presentazioni era talmente elevata che abbiamo deciso di premiare un ulteriore vincitore dello Swisscom StartUp Challenge».

     

    I felici vincitori:

     

    Tooxme raddoppia: la giovane imprese ha infatti raccolto il maggior numero di voti del pubblico e vince anche un biglietto VIP per l'esclusivo evento serale che precede lo Swiss Innovation Forum.
     

    Feedback dei partecipanti allo Swisscom StartUp Challenge 2013:
     

    "The Swisscom StartUp Challenge provided Iprova with a fantastic chance to accelerate its growth. The Challenge delivered the chance to meet with over 5 Fortune 1000 potential customers.”
     
    Julian Nolan, Iprova
     
     
    This intense week is something I would definitely recommend to all young ambitious entrepreneurs. Just one advice for future Swisscom Startup winners: be prepared and don't miss your chance!"
     
    Arthur Queval, Qloudlab

     

    Impressioni ed emozioni dalle presentazioni

     

    Diario di viaggio dalla Silicon Valley

     

    Intervista a Tooxme

     

    Informatevi qui non appena avrà inizio lo Swisscom StartUp Challenge 2014 e le iscrizioni saranno aperte.

     

    Swisscom StartUp Challenge: come funziona

    Lo Swisscom StartUp Challenge si rivolge alle start-up innovative nei settori ICT, media e cleantech, interessate a una possibile partnership con Swisscom. Tra i candidati che sottopongono un dossier, i 10 più promettenti verranno invitati a una gara sotto forma di presentazione. Le 5 migliori aziende partecipano a un avvincente viaggio professionale alla sede esterna di Swisscom a Palo Alto nella Silicon Valley. Nell'ottica delle giovani aziende, il viaggio professionale persegue 2 obiettivi:

    - estensione della rete (incontri individuali con potenziali partner, investitori e clienti)
    - esame di una possibile partnership con Swisscom (investimento, collaborazione, rapporti con i clienti)